Terremoto: sciame sismico nella notte nella zona dell’epicentro fra Caserta e Benevento

20131230-061936.jpg
Ancora paura nella notte a causa dello sciame sismico nella zona dell’epicentro, fra Piedimonte Matese, Castello Matese, San Gregorio Matese e San Potito Sannitico. Dopo la forte scossa delle 18 circa, 4.9 della scala Richter, c’è ne sono state alcune decine. Danneggiate alcune chiese storiche come quella di Piedimonte. Matese, per il momento non si registrano vittime.

Terremoto a Frosinone, scossa sentita a Roma, Napoli e in Abruzzo

Una scossa di terremoto 4.8 della scala Richter è stata avvertita in Campania, nel basso Lazio e in Abruzzo. L’epicentro nella zona di Frosinone dove già ieri erano state registrate molte scosse strumentali. A Roma e a Napoli molte persone, soprattutto nella zona collinare si sono riversate nelle strade.

Terremoto nel Ferrarese: il sisma ai tempi di Twitter

Una forte scossa di terremoto avvertita a nord di Bologna. Il sisma del grado 5,9 della scala Richter, è stato avvertita alle 4.05. Molti abitanti della zona sono scesi in strada, alla prima sono seguite numerose scosse di assestamento. Per ora i morti accertati sono 3, nel Ferrarese nella zona di Bondeno. Anche in provincia di Bologna c’è una persona morta, una donna di 37 anni che sarebbe deceduta per paura. In molte zone sono crollati edifici, chiese, capannoni.
Le televisioni hanno subito fatto partire i loro inviati ma i primi ad arrivare usl posto sono gli “inviati” molto speciali di Twitter: non solo in politica ma anche per la cronaca un supporto importante arriva dalla rete: in ogni borgo per quanto piccolo, quasi in ogni strada c’è che- con una foto o un video girato con il cellulare -contribuisce a far chiarezza sui danni, sulle( eventuali si spera) vittime, mostrando la zona del terremoto per frame. Tutto materiale che si trova su Twitter, che può essere retwittato oppure utilizzato da tv e giornali.
Ecco un esempio EmanueleCervi (@EmanueleCervi)
20/05/12 06:54
Dovevo lavorare questa mattina, ecco il capannone al mio arrivo!#terremoto pic.twitter.com/HkTToDD5

20120520-112713.jpg

Terremoto, lieve scossa a Stromboli: registrata dall’Istituto di Geofisica di Napoli

Nelle ultime 24 ore c’è stata una lieve scossa che ha provocato una piccola frana sullo Stromboli, nella zona della Sciara del Fuoco. Il leggero sisma è stato registrato dai tecnici dell’Istituto di geofisica e vulcanologia di Napoli che tengono il vulcano e tutti i fenomeni ad esso collegati sotto osservazione.

Casamicciola, Ischia, due scosse di terremoto (1,5 Richter) allarmano la popolazione

Sono state due scosse di terremoto seguite da altrettanti boati ad allarmare la gente che vive a Casamicciola sull’isola di Ischia. La durata è stata di 30 secondi complessivi ma nonostante l’intensità sia stata di 1,5 gradi della scala Richter, praticamente strumentale, le scosse hanno provocato momenti di panico. In molti si sono riversati per le strade, le vibrazioni sono state avvertite dappertutto nel comune isolano ma non ci sarebbero stati danni.

20110605-043003.jpg