Napoli, giornata nera: un incendio distrugge Città della Scienza, in mattinata il crollo di un palazzo

Un incendio che impegna ancora i vigili del fuoco di Napoli ha quasi distrutto Città della Scienza a Bagnoli, una grave perdita per la città. le cause del rogo sono ancora ignote : per fortuna all’interno sembra che nn ci fosse nessuno visto che il lunedì c’è la chiusura settimanale. Le fiamme sono divampate poco prima delle 22 ed hanno devastato 4 padiglioni . L’incendio ha provocato il panico nella zona,un ‘alta colonna di fumo ha invaso il quartiere e si è disperso poi verso il mare. Chiuso al traffico il lungomare. È la seconda tragedia evitata d’un soffio: in mattinata c’era stato il crollo dell’ala di un palazzo alla Riviera di Chiaia, anche qui le cause sono da stabilire :da tempo gli abitanti della zona lamentavano eccessive vibrazioni a causa dei lavori della metropolitana e potrebbe esserci stato un problema di acqua che ha creato problemi alle fondamenta. Saranno comunque i tecnici a pronunciarsi. Gli abitanti della zona hanno dormito in una tendopoli allestita nella villa comunale di Napoli.

20130305-055840.jpg

Pompei, un altro crollo: caduto uno dei pilastri del pergolato della Casa di Loreto Tiburtino

Il comunicato è della Soprintendente Speciale per i Beni Archeologici di Napoli che fa sapere che durante un controllo si è riscontrato la caduta di uno dei pilastri del pergolato esterno della Casa di Loreio Tiburtino che si trova nel quartiere Regio II, Insula II. Si tratta di una casa aperta al pubblico, dunque visita bile con un bel giardino sul quale si affaccia il patio. Il pilastro caduto è il terzo a partire dal fondo della colonna di destra nella fotografia.

20111223-063239.jpg