Frattamaggiore, la caserma dei Carabinieri intitolata a Giuseppe Coletta, eroe di Nassirya

Con una cerimonia la caserma della Stazione Carabinieri di Frattamaggiore, Napoli, è stata intitolata a Giuseppe Coletta, il Brigadiere dei Carabinieri caduto in Iraq, a Nassirya il 12 novembre 2003, quando i terroristi attaccarono la base Maestrale provocando una strage fra gli italiani. Giuseppe Coletta era impegnato nell’operazione Antica Babilonia, soprattutto cercava di aiutare i bimbi iracheni, sconvolti dalla guerra: veterano delle missioni umanitarie in Albania e Kossovo, Coletta dopo il ritorno da queste missioni insieme alla moglie Margherita organizzava spedizioni di vestiti e generi alimentari nelle zone povere dell’Africa e del Balcani.
A presiedere la cerimonia il comandante della Legione Carabinieri della Campania generale Carmine Adinolfi.

20120511-211654.jpg

20120511-211701.jpg

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *