A SOLOFRA, AVELLINO, SEQUESTRATA DAI CARABINIERI UNA CONCERIA PER IRREGOLARITA'

Ancora una conceria sequestrata per irregolarità nel polo conciario di Solofra: ieri i carabinieri hanno fatto un’ispezione ad una fabbrica “inchiodatrice”, cioè di quelel che si occupano del raffinamento delle pelli ed hanno trovato al lavoro 19 persone, 15 italiani e 4 indiani, quasttrod elel quali risultate irregolari perchè mai assunte, quindi in nero. I lavoratori provenienti dall’India ,uno di loro non era provvisto di permesso di soggiorno.
Molte anche le irregolarità nella tenuta e nella gestione della fabbrica, a cominciare dalle emissioni nocive dei fumi di scarico: per questo motivo i militari dell’Arma l’hanno messa sotto seqesetro e ne hanno denunciato il proprietario.