CAMORRA: ARRESTATA ANNA IOVINE, LA SORELLA DI ANTONIO, DETTO ' O NINNO, SUPERLATITANTE DEL CLAN DEI CASALESI

I carabinieri di Caserta hanno arrestato la sorella di Antonio Iovine, detto ‘o ninno, il superlatitante del clan dei casalesi. Anna Iovine,42 anni, è stata arrestata a San Cipriano d’Aversa con l’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.
Per lo stesso reato venne arrestata anche la moglie del superlatitante Iovine, Enrichetta Avallone: vittima, la vedova di Carmine Iovine,ucciso in un agguato nel ’94, e cioè Rosanna De Novellis, considerata a pieno titolo inserita nell’organizzazione malavitosa.
In particolare i carabinieri avrebbero accertato che la moglie e la sorella del capo clan, in concorso con Ernesto DE LUCA, pure lui latitante, avevano attuato gli ordini del boss e cioè vietare la permanenaza a San Cipriano alla De Novellis, intimandole anche di chiduere il negozio “Intimo di Roen”, ubicato all’interno del centro commerciale “Borgo Antico”.
Alla vittima veniva contestato di aver infranto le “regole” dell’organizzazione mafiosa,cioè venivano imputate alcune condotte non gradite alla famiglia IOVINE, come l’aver allacciato una relazione sentimentale con una persona estranea al clan, e minacciato di denunciare alle autorità il tentativo della famiglia Iovine di riprendersi uno stabile che era in uso alal donna.