Strage rapido 904: oggi Totò Riina ascoltato a Milano per rogatoria. Inchiodato dai pentiti della camorra

Oggi Totò Riina sarà ascoltato dal gip di Milano Stefania Donadeo per rogatoria nel carcere milanese di Opera: dovrà rispondere dell’accusa firmata dal gip del Tribunale di Napoli di aver ordinato la strage del treno rapido 904 che il 23 dicembre 1984 provocoò 16 morti. Ad inchiodarlo sarebbero stati i pentiti della camorra della zona di Forcella.