Camorra, 21 arresti per le estorsioni a Ercolano. Nuove alleanza tra i clan Ascione Papale e Lago

Stavolta gli arresti fatti dai carabinieri per azzerare il racket delle estorsioni nella zona di Ercolano anno scoprire anche una curiosa alleanza: fra i clan della zona, cioè gli Ascione Papale ed i Lago, cosca della zona flegrea della città, un’alleanza nata per procacciare armi e killer da utilizzare nei confronti di un altro gruppo della zona costiero- vesuviana, e cioè gli Iacomino- Birra. Nella notte sono finite in manette 21 persone ritenute legate ai clan Ascione Papale e, appunto, Iacomino Birra, in lotta per il predominio degli affari illeciti a Ercolano , ritenute responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione, tentati omicidi e violazione alla Legge sulle armi aggravati dal metodo mafioso.
Le indagini sono state coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e adesso bisognerà esplorare fino in fondo i nuovi scenari di alleanze ed intrecci con scambio di favori e di omicidi che hanno,permesso di svelare.