Arrestato il figlio di Maria Agnese Coscia, uccisa a Maddaloni, ed un suo complice

I poliziotti della squadra mobile di Caserta, diretti da Alessandro Tocco, hanno dato esecuzione ad un decreto di fermo nei confronti di Manlio Spagnuolo, il figlio di Maria Agnese Coscia, la donna uccisa a Maddaloni con 30 coltellate, e di un presunto complice. Il racconto del giovane non è stato ritenuto credibile e dopo due lunghi interrogatori sarebbe crollato.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *