Castellammare, sequestrata dai carabinieri una mitraglietta fatta in casa

A Castellammare i carabinieri hanno arrestato per detenzione abusiva di armi da fuoco e munizioni Antonio Izzo, 34 anni, già noto alle forze dell’ordine. I militari dell’arma hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, trovandolo in possesso di alcune armi fra cui anche una pistola mitragliatrice calibro 9 costruita artigianalmente unita addirittura di silenziatore rompi fiamma e con un caricatore contenente 5 cartucce, sequestrati anche un cilindro di acciaio utilizzato per creare ogive artigianali, due cilindri di acciaio utilizzabili durante le operazioni di modifiche delle armi, 2 parti metalliche di un caricatore costituite dal porta proiettili e dalla base del caricatore, 2 berretti appartenenti alle ffoo.
L’abitazione che izzo utilizzava quale laboratorio per la costruzione e modifica di armi e tutto il materiale di meccanica di precisione sono stati sequestrati. Continuano le indagini per accertare se le armi sequestrate sono state utilizzate in agguati di camorra.

20130111-181742.jpg

20130111-181749.jpg

20130111-181754.jpg

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *