Gloria Mercurio, “carabiniera” coraggiosa: insegue, disarma e cattura un rapinatore a Serramanna, in Sardegna

Sangue freddo, coraggio, ottima preparazione atletica: sono le doti che hanno permesso a Gloria Mercurio, 27 anni, marescialla dei Carabinieri in servizio in Sardegna di bloccare un rapinatore dopo un inseguimento a piedi e di arrestarlo. I banditi, pistole in pugno e volto coperto, hanno fatto irruzione nell’istituto di credito , il Banco di Sardegna poco dopo le 16 quando c’erano cinque impiegati che stavano completando le operazioni di cassa prima della chiusura e tre clienti. I malviventi li hanno legati mani e piedi e rinchiusi in un locale di servizio. Hanno preso tutto il denaro e lo hanno messo
In un sacchetto di plastica. Ma qualcuno dei dipendenti era riuscito, nel frattempo, a far scattare l’allarme. La centrale dei carabinieri ha allertato la Stazione cc di Serramanna così la comandante, il maresciallo Mercurio con un carabinieri sono partiti verso la banca. I rapinatori quando osno usciti se li sono trovati davanti: due banditi son riusciti a scappare, il terzo con la busta con i soldi ha percorso 400 metri ed è stato raggiunto dall’atletica marescialla, ê finito per terra ma ha spianato la pistola in faccia a Gloria Mercurio che ha esploso colpi a scopo intimidatorio, il bandito ha risposto con la sua arma giocattolo modificata ma per fortuna ha mancato il bersaglio. La marescialla lo ha placcato e quando l’uomo tentava di rialzarsi lo ha colpito per renderlo inoffensivo. Recuperato anche il bottino. Complimenti!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Gloria Mercurio, “carabiniera” coraggiosa: insegue, disarma e cattura un rapinatore a Serramanna, in Sardegna

  1. Complimenti alla bella e atletica e coraggiosa marescialla ce ancora qualcuno che ci fa sentire orgogliosi di essere italiani e di cercare di credere ancora nelle forze dell’ordine …brava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *