Scampia, ucciso Luigi Lucenti in una scuola materna. La faida di camorra non si ferma

Luigi Lucenti, 50 anni, detto ‘o cinese, è stato ucciso all’interno di una scuola materna di Scampia, in via Fratelli Cervi. L’uomo, pregiudicato, era andato a prendere il figlioletto all’uscita di scuola. Un agguato brutale, in un luogo che dovrebbe essere sacro e inviolabile: la scuola, dove ci sono tanti bambini. Con ogni probabilità anche questo episodio è un atto della faida in corso fra clan della camorra per la gestione dei traffici illeciti nella zona.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *