Droga, arrestate 35 persone a Mondragone, un gruppo collegato al clan Fragnoli-Gagliardi

Guadagnavano fino a 7 mila euro al giorno. Son finiti in manette in 35 con l’operazione ancora in corso del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato, della Squadra Mobile di Caserta e del Commissariato di P.S. di Castel Volturno (CE), coordinata dalla D.D.A. di Napoli.
L’ordinanza di custodia cautelare per 35 persone è nei confronti di un’organizzazione, contigua al clan camorrista FRAGNOLI-GAGLIARDI di Mondragone (CE), dedita al traffico di ingenti quantitativi di cocaina, crack ed hashish. L’organizzazione, che si approvvigionava dello stupefacente a Napoli-Secondigliano, aveva trasformato la villa comunale di Mondragone in un vero e proprio super mercato dello stupefacente, con l’organizzazione di veri e proprio turni di servizio durante i quali i pusher, tra i quali anche giovani minori di età, coadiuvati da numerose vedette, assicuravano lo spaccio della droga senza interruzione nell’arco della giornata ai numerosi acquirenti provenienti da tutta la provincia e dal basso Lazio. L’attività di spaccio assicurava quotidianamente all’organizzazione introiti fino a 7 mila euro. Nel corso delle indagini sono stati sequestrati ingenti quantitativi di stupefacenti ed armi da fuoco nella disponibilità degli affiliati. Contestualmente, la Polizia di Stato sta eseguendo un decreto di sequestro preventivo emesso dalla D.D.A. di Napoli in relazione a beni mobili ed immobili, quote societarie e rapporti bancari, nella disponibilità dei destinatari delle misure cautelari, ritenuti frutto del reimpiego dei proventi delle attività illecite dell’organizzazione.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *