Nola, preso ladro di biciclette seriale: era stato già arrestato per lo stesso reato

UN giovane è stato arrestato per furto di biciclette: si chiama Enrico Pagano, ha 28 anni ed è già noto alle forze dell’ordine. Pagano era stato notato da un poliziotto libero dal servizio aggirarsi per la Stazione della Circumvesuviana di Nola da un poliziotto libero dal servizio. Aveva appena posizionato una bici color oro nello spazio antistante l’ingresso della stazione quando si è diretto verso la vicina Piazza D’Armi.
L’agente lo aveva già arrestato, sempre libero dal servizio, lo scorso 4 ottobre per furto di bicicletta ed ha quindi deciso di seguirlo senza farsi notare.
Dopo alcuni giri di perlustrazione, il pregiudicato ha prelevato da un marsupio blu una tenaglia e si è introdotto nell’androne di un edificio. Poco dopo ne è uscito in sella ad una mountain bike di colore rosa e si è diretto verso la stazione. L’agente ha quindi avvisato i suoi colleghi del Commissariato di Nola e lo ha seguito. Pagano ha quindi portato entrambe le bici vicino alla banchina del binario n°1 ed è rimasto lì in attesa del treno.
A questo punto sono arrivati i poliziotti dal Commissariato che lo hanno bloccato e tratto in arresto sequestrandogli anche la tenaglia utilizzata per la rottura dei sistemi antifurto delle biciclette.
La proprietaria della bici rubata in Piazza D’Armi ha subito dichiarato di essersi appena accorta del furto delle sue due biciclette una color oro e l’altra rosa. La donna ha sporto quindi denuncia.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *