Camorra, preso dai carabinieri Luigi De Cristofaro, latitante del gruppo Polverino

Lo avevano cercato in Spagna ma si nascondeva in casa sua, una lussuosa abitazione a Marano, in un vano ricavato sotto la camera da letto al quale si accedeva attraverso una botola dietro un armadio: così i carabinieri hanno arrestato Luigi De Cristofaro, 42 anni, ricercato da un anno e ritenuto dagli investigatori affiliato ai Polverino, il clan camorristico operante nell’area a Nord della provincia di Napoli, in altre località d’Italia e in Spagna, al quale i CC hanno finora sequestrato beni per oltre un miliardo di euro.
All’uomo, ricercato da un anno, i militari dell’Arma hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea per associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, violazione alla legge sulle armi e altro.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *