Napoli, continua la caccia ai rapinatori del cardellino bianco: se qualcuno dovesse riconoscere l’uccellino ci scriva

Il signor Paolo non se ne fa una ragione: era convinto che i banditi entrati nel suo negozio di prodotti radiotelevisivi con le pistole in pugno volessero i soldi dell’incasso. Mai avrebbe pensato che il loro obbiettivo era il suo cardellino. Un uccellino dal canto delizioso che teneva compagnia a. Lui e ai suoi collaboratori dall’estate passata. Eppure…. E pensare che qualche tempo fa un cliente gli aveva offerto una cifra di tutto rispetto per acquistare quell’uccellino: partito da poche migliaia di euro era arrivato fino a 50 mila euro. Adesso però al posto della gabbietta con il cardellino c’è un vuoto.

20120414-151434.jpg

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Napoli, continua la caccia ai rapinatori del cardellino bianco: se qualcuno dovesse riconoscere l’uccellino ci scriva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *