Castelvolturno , è morto l’unico superstite della strage degli immigrati. Per mano degli stragisti di Setola morirono in sei

È morto Joseph Aymbora il ghanese che sfuggì alla strage di Castelvolturno del 18 settembre 2008 quando, per mano degli stragisti di Setola, furono uccise sei persone. Joseph, colpito alle gambe, si finse morto e anche grazie alla sua testimonianza vennero incastrati, processati e condannati i componenti del commando.
Colpito da un malore e accompagnato in ospedale è morto sembra a causa di un aneurisma. Joseph e la sua famiglia erano stati inseriti in un programma di protezione per i testimoni.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page