Camorra, faida di Secondigliano, delitto al Magic World: altri due arresti, ancora libero il mandante

Ucciso in mezzo alla folla in fila per il parco giochi acquatici di Licola, il Magic World: era il 10 agosto del 2007 quando Nunzio Cangiano venne ucciso davanti agli occhi di suo figlio, un ragazzino, e della moglie. Uno dei delitti della faida di Secondigliano, fra gli Scissionisti e i Di Lauro. Per quel delitto venne arrestato Mario Buono anche grazie alle prime testimonianze della moglie e del figlio della vittima che poi per paura ritrattarono. Oggi i carabinieri hanno arrestato altre due persone:Raffaele Musolino, l’ autista dei killer, e Antonio Vanacore che indusse la vedova di Cangiano e suo figlio a stare zitti. Una terza persona, considerato il mandante, è ancora latitante.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page