Maradona vs Equitalia: rigettata la sospensiva del debito, il 5 aprile si decide nel merito

I giudici della tributaria hanno rigettato la sospensiva del debito richiesta da Maradona attraverso il suo legale, l’avvocato Angelo Pisani. Il legale napoletano ritiene ingiustificata questa decisione ma è convinto che comunque nel merito del giudizio Maradona dimostrerà davanti a nuovi giudici l’inesistenza del titolo che lo perseguita, nonché l’illegittimità e la prescrizione della pretesa di Equitalia, quindi l’infondatezza del rigetto della sospensiva.

Maradona, il Tribunale rigetta la richiesta di sospendere il pagamento di 38 milioni di euro a Equitalia

Ancora una volta Equitalia batte Maradone: è stata rigettata la richiesta di sospensiva del debito di oltre 38 milioni di euro con il Fisco italiano presentata per conto dell’asso argentino dall’avvocato Angelo Pisani. Tasse che Maradona non sapeva di dover pagare e che, secondo il campione, non erano comunque dovute.