Capodanno a Napoli: 1 morto e più di 70 feriti per botti. 120 in tutta la Campania

Un uomo di 38 anni è morto all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli: trasportato da Casandrino con una ferita causata forse da un proiettile vagante o da un petardo di grosse dimensioni, non ce l’ha fatta. Tra i feriti della notte di Capodanno anche un bambino con traumi alle mani e al viso.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page