Napoli, operazione Megaride: la Dia sequestra le quote di ristoranti del lungomare

Gli uomini della  Dia di Napoli stanno eseguendo una serie di sequestri di quote di noti ristoranti di Napoli, Pozzuoli, Torino e Genova: è il seguito dell’operazione Megaride, che portò al coinvolgimento fra l’altro di Marco Iorio, noto ristoratore napoletano, di Salvatore Lo Russo, boss collaboratore di giustizia, dei Potenza. Nell’inchiesta è stato indagato anche l’ex Capo della Squadra Mobile Vittorio Pisani. Numerosi i testimoni fra i quali Ezequiel Lavezzi e Fabio Cannavaro..

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page