Napoli, falsi capi d’abbigliamento prodotti in Cina sequestrati dalla Guardia di Finanza, perquisizioni ad Arzano

I finanzieri del Comando Provinciale di Napoli e dello Scico di Roma, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, stanno eseguendo in provincia di Napoli e Caserta ed in altri comuni fuori Regione numerose perquisizioni e sequestri di migliaia di capi di abbigliamento e accessori, destinati alla commercializzazione, recanti la falsa indicazione di provenienza “Made in Italy” sebbene prodotti ed importati dalla Cina.
Le società perquisite sono riconducibili a tre fratelli di Arzano (NA) già coinvolti in indagini in materia di vendita in Italia ed all’estero di prodotti elettroutensili, recanti marchi contraffatti e pericolosi per la salute dei consumatori.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page