Blitz della Dia: sequestrati alcuni ristoranti del lungomare, indagato Vittorio Pisani, capo della Mobile di Napoli

100 milioni di euro di beni sequestrati,società e immobili a Napoli, a Ischia e in molte altre località . Nel mirino della DDA che ha coordinato l’operazione della Dia i ristoranti della catena Pizza Margherita che sarebbero collegati alla famiglia Potenza. Sequestrate anche le quote del ristorante di Fabip Cannavaro che però non è indagato. Terremoto in Questura dove risulta indagato il Capo della Squadra Mobile di Napoli Vittorio Pisani,accusato di favoreggiamento dopo quanto dichiarato dal boss Salvatore Lorusso,oggi collaboratore di giustizia. Varicordato che Il superpoliziotto ha arrestato numerosi personaggi di spicco della camorra tanto da meritare una serie di encomi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page