RESTA IN CARCERE IL PRESUNTO PEDOFILO PASQUALE MODESTINO. IL GIP HA CONVALIDATOL'ARRESTO ED EMESSO UN'ORDINANZA PER VIOLENZA, SEQUESTRO E LESIONI

Pasquale Modestino rimarrà in carcere: il gip Enrico Campoli ha infatti convalidato il fermo emesso nei giorni scorsi nei suoi confronti per aver violentato un ragazzino di 12 anni. Il magistrato ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare con le accuse di violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni. Nel frattempo la squadra mobile di Napoli copn la collaborazione dei servizi sociali di Caivano e la polizia municipale di Napoli ha trasferito otto minori, parenti del presunto pedofilo o della sua conviventein alcune case famiglia in attesa di ulteriori provvedimenti da parte dell’autorità giudiziaria.