LUNEDI' IL CARDINALE SEPE INAUGURA L'ALTRA CASA AL RIONE SANITA' , UN' OPPORTUNITA' PER MAMME E BAMBINI

Un’altra casa per un altro futuro.
Una casa con mobili colorati, peluche e tappeti. E con tre laboratori, un’aula informatica, una sala proiezioni e una cucina. Un luogo in cui trovare conforto, assistenza e solidarietà.
È l’Altra Casa, duecento metri quadri di speranza, allegria e sostegno per mamme e bambini del Rione Sanità, realizzata dall’Associazione L’Altra Napoli Onlus, grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, di IKEA (che ha donato gli arredi) e di IBM (che ha fornito i computer).
L’Altra Casa sarà inaugurata lunedì 2 marzo alle 17.30, dal Cardinale di Napoli S.E. Crescenzio Sepe, che ha messo a disposizione la ex casa parrocchiale della Chiesa di San Severo, così come aveva già concesso il “Giardino degli Aranci”, anche’esso ristrutturato da L’Altra Napoli e restituito agli abitanti del quartiere lo scorso anno.
Ancora un importante tassello del progetto “Rione Sanità, ieri, oggi e domani” dell’associazione L’Altra Napoli, fondata da Ernesto Albanese, che lo scorso 19 febbraio ha ricevuto il prestigioso “Premio Mediterraneo per la solidarietà sociale 2009”, per la capacità di creare un futuro migliore per i giovani, valorizzando le risorse del territorio: “Siamo convinti – ha dichiarato Albanese – che ancor più che altrove, il “valore aggiunto” per il Rione Sanità siano proprio i suoi ragazzi. Ed è proprio a loro che noi dell’Altra Napoli ci affidiamo, consapevoli come siamo che nessuno meglio di loro potrà valorizzare i tesori che il quartiere nasconde. La loro voglia di riscatto è superiore alle insidie e ai pericoli che quotidianamente devono affrontare.”
La ristrutturazione dell’appartamento – curata gratuitamente dallo Studio Giuseppe Albanese Design, in collaborazione con l’impresa Mormone – oltre a trasformare uno spazio abbandonato e degradato in un centro socio-educativo, ha tenuto conto anche dell’aspetto bioclimatico dell’edificio in relazione al clima stagionale. Un particolare sistema di lamelle di vetro del lucernario, infatti, permette di mantenere l’ambiente caldo in inverno, e fresco d’estate.
In occasione dell’inaugurazione, i piccoli musicisti di Sanitansamble, guidati dal maestro Paolo Acunzo, si esibiranno nell’esecuzione de La Vita è bella e di Mambo italiano. INel Rione Sanità si sviluppa il primo e più importante progetto dell’associazione L’Altra Napoli Onlus, che parafrasando il film di Vittorio De Sica, si chiama “Rione Sanità, ieri, oggi e domani”.
Il progetto nasce dalla convinzione che, in un quartiere in cui convivono situazioni di forte degrado, storia e tradizioni culturali secolari, la dignità del territorio possa essere raggiunta attraverso due direttive strategiche: la riqualificazione urbana – che contribuisce a migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti e a determinare il rispetto della legalità – e quella sociale, che passa attraverso la valorizzazione dei suoi tanti tesori artistici e monumentali (catacombe e chiese), e che può generare opportunità di lavoro, soprattutto per i giovani.